Malpensa Insiders

News, analisi e anticipazioni su tutto quello che gira intorno a Milano Malpensa e all'aviazione civile in Italia


    Il 2020 non sarà l’anno del MAX

    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1532
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP
    241219

    Il 2020 non sarà l’anno del MAX Empty Il 2020 non sarà l’anno del MAX

    Messaggio Da FlyIce

    È facile prevedere che il 2020 non sarà l’anno del MAX per AirItaly.
    Gli aerei parcheggiati non torneranno in flotta; di alcuni si sa già la destinazione

    A marzo sarà passato un anno dal tragico incidente al volo Ethiopian e dal grounding che ne seguito.
    Boeing si è mostrata sempre molto convinta di poter far volare di nuovo il MAX in tempi brevi, ma la realtà ha voluti diversamente e la nuova certificazione è ancora da venire. La sezione del sito Boeing dedicata al MAX non è più aggiornata da ottobre, nonostante la promessa di tenere i clienti e il pubblico costantemente aggiornati, e la situazione negli ultimi tempi è addirittura peggiorata: la certificazione FAA era attesa per la fine dell’anno ma ora si parla genericamente di 2020.
    La linea di produzione che ha continuato a sfornare 42 aerei al mese si fermerà a gennaio dopo oltre 400 aerei prodotti e non consegnati.
    Le “dimissioni” del CEO di Boeing fanno intuire che la situazione sia più seria di quanto non venga dichiarato, visto che doveva rimanere fino alla risoluzione della vicenda.
    Una conferma della situazione ce la fornisce un altro elemento: United ha tolto i MAX dalla pianificazione fino a giugno. Meglio mettersi comodi nell’attesa ...

    Tornando ad AirItaly, sappiamo che la scelta per il corto/medio raggio è stata fatta e riguarda gli aerei Airbus.
    Abbiamo avuto spesso domande sul modello scelto , ma una risposta concreta è impossibile perché non ci sono dichiarazioni ufficiali della compagnia ma qualche rumor sì...

    A220 o A320? 320ceo o 320neo? C’è speranza di vedere dei 321, magari LR o XLR?
    La risposta sarà più articolata di quanto ci si possa immaginare: non è affatto detto che il modello scelto sia uno solo e non è neppure certo che tutti gli aerei saranno operati da AirItaly, ma eventualmente (anche) da compagnie aeree “partner”.
    Un 2020 pieno di sorprese attende AirItaly.
    Condividi questo articolo su: redditgoogle

    Nessun commento.


      La data/ora di oggi è 27.10.20 1:29