Malpensa Insiders

News, analisi e anticipazioni su tutto quello che gira intorno a Milano Malpensa e all'aviazione civile in Italia


    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 11.06.19 17:58

    Linate a fine luglio chiuderà per tre mesi, durante i quali saranno rifatti la pista e parte del terminal.
    Rimarrà chiuso ad agosto, mese relativamente tranquillo per Linate, dove c’è un po’ più utenza d’affari che altrove, ma anche a settembre e ottobre: mesi che sono ben più “caldi”, perché riaprono gli uffici, le industrie tornano a pieno regime e ci sono anche un po’ eventi, incluse manifestazioni fieristiche.
    Durante la chiusura, i passeggeri avranno cambiato abitudini: qualcuno andrà a Roma in treno anche se finora lo evitava, altri partiranno da Malpensa, anche se magari non erano familiari con quello scalo ed infine qualcuno opterà per Orio. Di certo alla riapertura non tutti torneranno in viale Forlanini: qualcuno potrebbe preferire le nuove opzioni, è naturale che sia così.
    Linate sta vivendo un periodo di “sofferenza”: sono anni che i numeri sono in lieve ma constante calo: l’aeroporto è contingentato e non si possono aggiungere nuovi voli, questo vuol dire che invece di usare aerei più grandi e portare più passeggeri, il trend è l’opposto, aerei più piccoli e meno passeggeri.
    La rotta “regina” per Roma, ha da tempo perso il gradino più alto del podio: la concorrenza del treno è stata formidabile e sono anche venuti meno i passeggeri che vanno nell’hub Alitalia di Fiumicino per prendere voli in coincidenza, perché la concorrenza è molta e ci sono sempre più possibilità di volare direttamente da Milano, spesso da Malpensa, o fare scalo in altri hub.
    E’ facile prevedere che il -5% circa di passeggeri fatto registrare a maggio (dato ancora provvisorio) possa trasformarsi in un -10%, almeno, a partire da novembre. I passeggeri per Roma sanno sicuramente di meno, ma anche quelli per altre destinazioni saranno in calo.
    Alla fine a Linate resterà, come zoccolo duro, solo la continuità territoriale verso la Sardegna, che non ha grandi alternative low cost, che sono invece disponibili per gli altri voli nazionali, ma anche i passeggeri sardi traslocheranno a Malpensa per tre mesi, trovandosi in un aeroporto paragonabile a Fiumicino come tempo di viaggio dal centro città. La vicinanza al centro città di Linate è una prerogativa solo milanese. E’ davvero necessaria?
    Milano per essere attrattiva come città sulla scena internazionale, non deve offrire un aeroporto piccolo e brutto a 2€ di biglietto del bus dal centro, ma un moderno e ben collegato gateway intercontinentale (Malpensa)!
    Il traffico passeggeri che satura Linate è a scapito del traffico di business jet, che oggi spesso non trova neppure gli spazi sufficienti per operare a Linate.
    Che senso ha investire a Linate per il traffico passeggeri, con l’ampliamento ed il restyling dell’aerostazione, quando la richiesta maggiore arriva da un altro tipo di traffico?
    Non aggiungiamo neanche un ulteriore scenario a questa vicenda: un aggravarsi della crisi Alitalia o un suo ridimensionamento dopo la vendita. Alitalia opera circa metà dei voli da Linate, una qualsiasi riduzione di questi voli sarebbe un risveglio traumatico dalla pausa lavori.
    Voi cosa ne pensate?
    avatar
    spanna

    Messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 13.04.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da spanna il 11.06.19 18:05

    e' prematuro parlarne, prima alitalia deve svampare, dopo si porra' la questione linate o quantomeno la si potra' porre. Oggi se parli di chiudere linate gli alitalioti insorgono
    D960
    D960

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 27.03.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da D960 il 11.06.19 20:07

    Fosse per me potrebbe si potrebbe radere al suolo anche domani in quanto obbligherebbe a concentrarsi sullo sviluppo di Malpensa. Vero è che da un lato non è stato compiuto nessun investimento ma d'altro canto se Ciampino è in riduzione, non vedo per quale motivo non possa esserlo anche LIN. In tal caso urgerebbe sviluppare il tanto decantato quadruplicamento della Rho-Gallarate e varie, che diventerebbero a questo punto di urgenza prioritaria. Un sevizio cadenzato ogni 15' con il Malpensa Express, accompagnato da una mannaia che cancellerebbe le stazioni intermedie inutili per un servizio aeroportuale, porterebbe il treno competitivo come il Leonardo Express.

    Ancora, non ho mai capito questa fissazione del ''City Airport'' in stile londinese che non porta a nessun risultato e non vedo per altro in Europa, LCY a parte. Alla fine chi usufrusice di LIN sono tre tipologie di passeggeri principali: chi abita in zona o vicino alle fermate del 73, chi viaggia con il biglietto pagato dalle aziende ed è tesserato o perché deve usufruire del biglietto in continuità territoriale. D'altro canto non penso che SEA sia contenta dei risultati del primo vettore e se questi devono essere i pilastri di traffico sui cui si deve basare...anche no grazie. Tant'è che per chi abita in zona o vicino alle fermate, pazienza, non saranno gli unici che per raggiungere un aeroporto impiegato un'ora; per i secondi, da quel che ho capito, in tanti preferiscono andare a MXP per la quantità più elevata di parcheggi e di servizi che può servire l'apt. Per la CT si potrebbe anticipare il volo attorno alle 6:20 del mattino in modo da raggiungere Milano per le 9,9:30.
    malpensante
    malpensante

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 22.03.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da malpensante il 11.06.19 20:14

    La chiusura non solo temporanea di Linate porterebbe i voli nazionali e UE di Alitalia dove sono i suoi voli intercontinentali. Essendo però quasi moribonda, ma sempre romana, non ne risulterebbe lo spostamento del suo hub da Roma. Quindi a che cosa servirebbe nel 2019 chiudere Linate? A rendere Malpensa quasi saturo. Sai che soddisfazione.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 12.06.19 9:04

    Premetto che il mio pensiero non è chiudere tout-court LIN, il mio pensiero è che LIn stia diventando sempre piu' irrilevante, un aeroporto di nicchia invece che una delle porte principali della città. Un po' di anni fa era il terzo aeroporto d'Italia, poi superato da BGY e altri. Ora in termini assoluti è su numeri simili, ma come quota parte è in forte calo: nei primi 4 mesi dell'anno ha servito solo il 19% dei pax del sistema milanese, negli stessi mesi del 2018, il dato era del 21% e non molti anni fa era ben sopra al 30.
    malpensante ha scritto:... Quindi a che cosa servirebbe nel 2019 chiudere Linate? A rendere Malpensa quasi saturo. Sai che soddisfazione.
    Non sarebbe saturo e porterebbe una bella massa di collegamenti potenzialmente utili in ottica transito; diciamo che qualche anno fa sarebbero stati piu' utili, ora meno.

    spanna ha scritto:e' prematuro parlarne, prima alitalia deve svampare, dopo si porra' la questione linate o quantomeno la si potra' porre. Oggi se parli di chiudere linate gli alitalioti insorgono
    Per me sono il minore dei problemi.

    Vedo piu' rilevante il fatto che una quota non trascurabile di voli finirebbe a BGY: alcune majors non lascerebbero senza feed l'est della Lombardia.
    Prima bisogna fare la fusione o l'alleanza SEA-SACBO, poi si potrà procedere.

    Sul tema business jet: LIN nei primi 4 mesi del 2019 ha movimentato oltre 12.000 pax di aviazione generale (in tutta Italia sono 56.000!) e probabilmente non ha neanche soddisfatto il 100% della domanda esistente. Per confronto il secondo aeroporto d'Italia è CIA con poco piu' della metà dei pax e tutti gli altri non superano quota 3000.
    Per me è li che bisogna concentrarsi per lo sviluppo di LIN, in modo che sia realmente al servizio della città.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da I-TIGI il 12.06.19 12:12

    Per me il problema e’ ridurre i pax in transito sui 3 hub subalpini vicini a MXP che federano praticamente al 100% sui loro scali (Zurich,Monaco e Vienna) pax pregiati SOLO da MXP dato che a Linate non hanno praticamente voli!
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 12.06.19 14:14

    I-TIGI ha scritto:Per me il problema e’ ridurre i pax in transito sui 3 hub subalpini vicini a MXP che federano praticamente al 100% sui loro scali (Zurich,Monaco e Vienna) pax pregiati SOLO da MXP dato che a Linate non hanno praticamente voli!
    Questa è un bel punto, perchè mette in evidenza un paradosso: i 3 hub piu' vicini feederano solo da MXP.
    VIE era stato operato da LIN in passato poi spostato a MXP e gli slot usati per aprire la BRU di SN.

    Gli hub piu' grossi possono avere traffico per riempire da entambi gli aeroporti, ma questi hanno deciso di puntare solo su MXP, potenzialmente a scapito del traffico p2p.
    I ragionamenti di yield c'entrano poco perchè il traffico su ZRH e MUC (su VIE meno) ha delle belle componenti premium.

    Come ve lo spiegate?
    malpensante
    malpensante

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 22.03.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da malpensante il 12.06.19 17:56

    Il gruppo LH a Linate ha, in percentuale, meno slot a disposizione degli altri e ha deciso di concentrare l'uso per avere una frequenza significativa. La scelta è caduta su Francoforte, perché è l'hub principale e anche perché è una scelta storica e su Bruxelles, che data la presenza della UE ha un significativo traffico point-to-point, che prevale per redditività sui transiti, visto che la domanda biz Milano-Africa è ridotta.

    Per Zurigo il traffico p-t-p è poco significativo e la parte che rende di quello di Austrian è nei transiti verso l'Europa orientale. Linate ha valore, soprattutto quando il confronto è con l'offerta low cost,  nei viaggi p-t-p, perciò Bruxelles da Linate vale di più mentre Zurigo da Linate molto meno.

    Un singolo volo giornaliero da Linate, con il resto da Malpensa, è una scelta che non paga e che è mantenuta soltanto da Aer Lingus.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 13.06.19 9:34

    malpensante ha scritto:Il gruppo LH a Linate ha, in percentuale, meno slot a disposizione degli altri e ha deciso di concentrare l'uso per avere una frequenza significativa. La scelta è caduta su Francoforte, perché è l'hub principale e anche perché è una scelta storica e su Bruxelles, che data la presenza della UE ha un significativo traffico point-to-point, che prevale per redditività sui transiti, visto che la domanda biz Milano-Africa è ridotta.

    Per Zurigo il traffico p-t-p è poco significativo e la parte che rende di quello di Austrian è nei transiti verso l'Europa orientale. Linate ha valore, soprattutto quando il confronto è con l'offerta low cost,  nei viaggi p-t-p, perciò Bruxelles da Linate vale di più mentre Zurigo da Linate molto meno.
    In realtà il mio ragionamento era piu' generale.
    Un singolo volo giornaliero da Linate, con il resto da Malpensa, è una scelta che non paga e che è mantenuta soltanto da Aer Lingus.
    E' vero in assoluto, OS non è l'unico caso.
    Su Aer Lingus ti correggo: il LIN è daily tutto l'anno, mentre il MXP è 3x o 4x in inverno e daily solo d'estate. Quindi il LIN è il volo principale, anche per i transiti verso il Nord America, mentre il MXP finisce per essere piu' p2p: arriva a DUB a mezzanotte.
    Comunque per i pax è scomodissimo non riuscire a combinare sempre andata e ritorno sullo stesso aeroporto.
    malpensante
    malpensante

    Messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 22.03.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da malpensante il 13.06.19 17:01

    Confermi che Aer Lingus ha un singolo volo giornaliero da Linate, con il resto da Malpensa.
    Vale anche se il "resto" non è un volo quotidiano annuale.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 13.06.19 18:10

    malpensante ha scritto:Confermi che Aer Lingus ha un singolo volo giornaliero da Linate, con il resto da Malpensa.
    Vale anche se il "resto" non è un volo quotidiano annuale.
    Per me EI non è come gli altri casi: ha "il grosso", che comunque è poco, da LIN e l'eccedenza da MXP. OS ha sempre avuto molti piu' voli da MXP.
    "Il resto" non ha lo stesso significato in questi due casi. Comunque non mi perderei in questioni lessicali.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da I-TIGI il 13.06.19 22:55

    Nella summer il traffico Air Lingus e’ pari tra LIN e MXP
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da I-TIGI il 13.06.19 23:04

    Francoforte non e’ Un hub subalpino e lo annovero tra i big tipo Paris, Amsterdam etc etc.

    Di fatto quei tre hub aspirano alla grande solo da MXP con tempi di volo brevi quindi le fughe sono molto più pericolose da MXP che LIN (se poi consideriamo che Turkish, Air Europa, TAP , Finnair ed Aeroflot aspirano anche loro esclusivamente da MXP oltre a KLM ed Airfrance contente di essere a MXP ma pure British ed altri bingo!
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty TEMP123456

    Messaggio Da I-TIGI il 04.07.19 0:01

    Tenutosi Linate aperto tanto vale farlo accogliente, più Malpensa cresce e più Linate diventa piccolo anche se non dovesse perdere passeggeri ma dato che li perde il divario tra Linate e Malpensa aumenta a vista d’occhio quindi come ho sempre affermato ormai la questione tra i due scali la trovo minimale ed anzi mi preoccupano le fughe da MXP non quelle da Linate.
    Tra l’altro i milanesi che utilizzano linate sono pochi dato che lo scalo e’ utilizzato ire lo più da pax originanti altrove, una cosa e’ certa, Blu Air con l’accordo di code share con Airitaly lascia linate per Malpensa per sempre, dopo Bulgaria Air aumentando la schiera di vettori che lasciano lo scalo dalle ex uova d’oro per l’hub meneghino.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 04.07.19 10:47

    I-TIGI ha scritto:Tenutosi Linate aperto tanto vale farlo accogliente, ...
    Va bene, ma per un city airport non è un must.
    I passeggeri si fermano in aeroporto il meno possibile, l'estetica non è cosi' determinante.
    A London City non ci sono neanche le lounge delle compagnie aeree: un passeggero arriva 15/20' prima del volo e non ha praticamente tempi di attesa. Per me LCY non è neanche troppo bello o accogliente, su queste basi è adirittura meglio l'aeroporto "low cost" di Southend.
    avatar
    riccardo

    Messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 25.06.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da riccardo il 04.07.19 10:53

    Sarà come dice I-TIGI , ma i pax di Lin , se fosse chiuso ed andassero a Mxp , aumenterebbero la massa critica della stessa , forse invogliando a mettere più voli IC . Non penso che la compagnie europee che mandano i propri aerei a Lin siano così tanto pazze da farlo per perderci . A mio modesto parere a Milano serve un solo grande apt che funzioni bene e la colleghi con il mondo , non a chiacchiere con voli messi e poi cancellati e destinazioni nemmeno servite . Attualmente ce ne sono 3 …..
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da I-TIGI il 05.07.19 23:01

    E rimarranno tre. Se linate fosse chiuso I pax si dividerebbero tra Malpensa ed Orio al Serio, Alitalia vola su linate con tutta la sua flotta regional e spesso anche altri vettori europei.
    I pax di linate a MXP ah oggi sono solo un ostacolo per lo sviluppo di MXP dato che quelli PTP non aiutano e quelli in fuga su altri hub continuerebbero ad esserci anche da MXP pari pari perlomeno sino a quando l’hub carrier non sarà a regime.
    Detto fuori dai denti, i tre mesi di trasferimento voli sono visti per chi opera a MXP (da Sea ai vettori etc etc) come una grande rottura di......
    Per concludere inutile analizzare fatti che non accadranno con in se.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2115
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da I-TIGI il 05.07.19 23:12

    FlyIce: se il london city apt rimane brutto problema loro per me gli aeroporti che siano grandi o piccoli debbono essere belli funzionali e specchio della città che rappresentano.
    Tra l’altro i lavori che si vanno a fare a LIN sono minimali, nei prossimi anni (non mesi) ci sarà una piazzettina commerciale ma ora andava rifatto il BHS (dopo il disastro di linate e’ in deroga) e rifatte alcune strutture portanti non essendo a norma antisismica.
    I tre finger in più e spostamento dell hangar Nervi già finito nel cassetto.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 06.07.19 8:19

    I-TIGI ha scritto:FlyIce: se il london city apt rimane brutto problema loro per me gli aeroporti che siano grandi o piccoli debbono essere belli funzionali e specchio della città che rappresentano.
    ...
    Veramente non ho detto questo.
    Prima che belli, gli aeroporti devono essere funzionali.

    Se un aeroporto è pratico per i passeggeri, anche se non è “stiloso”, viene comunque apprezzato. Se è sia bello che funzionale meglio.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 08.08.19 17:14

    Aggiungiamo un motivo a quelli già elencati per non riaprire LIN dopo il Bridge: la Brexit.

    Ce l'eravamo quasi dimenticata, tra rinvii, accordi materasso, periodi cuscinetto ... poi è arrivato Boris Johnson e c'è la data, che ironicamente è quasi identica a quella della fine del Bridge.

    Quasi sicuramente ci sarà una proroga di qualche mese (probabilmente i 6 di una stagione IATA) per i voli dallo UK a LIN, ma piu' prima che poi si libereranno altri slot.
    I detentori sono:
    1. Alitalia, che è agli sgoccioli per quanto riguarda la fantasia di riutilizzo slots
    2. British Airways, che li perderà e basta, a meno di accordi "artistici" in famiglia con Iberia o Vueling
    3. AirItaly, che sta già attirando compagnie a MXP

    Sarà uno show interessante.
    avatar
    spanna

    Messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 13.04.19

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da spanna il 08.08.19 19:32

    che io sappia il periodo di grazia durante il quale, anche in caso di hard brexit, i voli non verranno adeguati all'uscita degli UK dura 1 anno. Comunque prima della brexit c'e' da vedere alitalia se si salva e come si salva, ha pur sempre il 75% degli slot di LIN.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1521
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da FlyIce il 09.08.19 9:11

    spanna ha scritto:che io sappia il periodo di grazia durante il quale, anche in caso di hard brexit, i voli non verranno adeguati all'uscita degli UK dura 1 anno. Comunque prima della brexit c'e' da vedere alitalia se si salva e come si salva, ha pur sempre il 75% degli slot di LIN.
    Mi ricordavo 6 mesi, questo era uscito nell'ipotesi precedentedi uscita aa aprile, ma un anno o 6 mesi poco cambia.

    Se esce dal fallimento, vedere thread apposito, Alitalia sarà sicuramente piu' piccola di quella attuale e siccome non ha praticamente voli da MXP e neanche "cross country", rimangono solo le dua basi di LIN e FCO.
    Se si vogliono presidiare gli slot di LIN, i tagli si dovrebbero concentrare solo a FCO, probabilmente danneggiando in modo significativo l'operatività del piccolo hub che AZ opera.
    Non è uno scenario sostenibile: sarebbe meglio buttare alle ortiche un po' di slot di LIN e salvaguardare l'hub.
    Al prossimo taglio la coperta diventerà davvero troppo corta per coprire due aeroporti.

    Contenuto sponsorizzato

    Discussione su "Linate, perché riaprirlo?" Empty Re: Discussione su "Linate, perché riaprirlo?"

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è 23.10.20 10:26