Malpensa Insiders

News, analisi e anticipazioni su tutto quello che gira intorno a Milano Malpensa e all'aviazione civile in Italia


    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    brandoni_it
    brandoni_it

    Messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 28.03.19
    Età : 57
    Località : Osimo

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da brandoni_it il 12.04.19 10:37

    https://www.sardiniapost.it/economia/continuita-appello-del-sindaco-di-olbia-alitalia-voli-senza-compensazioni/

    “Chiediamo, come cittadini olbiesi e come sardi, che si faccia tutto il possibile affinché Alitalia rinunci all’intendimento di volare senza oneri da Olbia. Non possiamo in alcun modo permetterci di perdere Air Italy, ma soprattutto di perdere un notevole numero di lavoratori sardi che qui vivono e lavorano con le loro famiglie”. È preoccupato il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, dopo l’incontro di ieri tra il presidente della Regione, Christian Solinas e il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, sulla continuità territoriale aerea.


    Nizzi non perde tempo e scrivere al neo governatore, ricordando come la continuità territoriale aerea sia stata uno dei primi temi che Solinas ha affrontato dal suo insediamento come presidente della Regione. «Condividiamo – scrive Nizzi – la preoccupazione su questo tema fondamentale per il nostro territorio e, nello specifico, per la città di Olbia, dove opera l’azienda che oggi si chiama Air Italy, ma che nei quasi sessant’anni di attività nell’isola è passata per Meridiana e prima ancora per Alisarda. Si tratta di un pezzo di storia per la nostra Regione ed in particolare per la nostra città e per il nostro territorio, dove la Compagnia opera da così tanti anni, garantendo non solo un importante servizio per quanto concerne i trasporti, ma anche lavoro per moltissime famiglie”.

    Il sindaco rimarca la “coraggiosa scelta di Air Italy”, che circa un mese fa ha annunciato la decisone di volare sulle due rotte da Olbia (Olbia-Roma Fiumicino e Olbia-Milano Linate) senza compensazione finanziaria. “Dopo questa iniziativa, ancora più lodevole perché realizzata senza nessun tipo di supporto esterno, ma con il solo autonomo sforzo della stessa compagnia, adesso rischia di subire la forte concorrenza di Alitalia, un’altra società privata alla quale lo Stato ha già dato circa un miliardo di fondi pubblici”.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 12.04.19 10:44

    Dal l’articolo qui sopra si nota il nervosismo intorno alla questione CT fa parte della politica locale, per mesi si e’ sparsa solo ***.. ed ora dopo un bando fatto apposta per far vincere Alitalia (come se nessuno li lo sapesse) si prega in chiesa che Alitalia rinunci dato che in ballo ci saranno posti di lavoro (in Sardegna), bingo.
    malpensante
    malpensante

    Messaggi : 244
    Data d'iscrizione : 22.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da malpensante il 12.04.19 11:14

    PRESS RELEASE

     

    Continuità territoriale Sardegna (CT1)


    La "soluzione" proposta ieri sera dalla Regione Sardegna e dal Ministero dei Trasporti non è una soluzione, è una farsa.

    Estendendo la vecchia continuità per Cagliari e Alghero, e non per Olbia, si crea uno squilibrio ridicolo, in particolare rispetto alla diversa politica tariffaria: dal 17 aprile ci sarà la tariffa unica su Alghero, mentre su Olbia varrà dal doppio al triplo della tariffa residenti. Alitalia sarà sia ad Alghero, sia ad Olbia, potrà servire sia i passeggeri con alta capacità di spesa su Olbia e indirizzare - in alternativa - gli altri su Alghero.

    Air Italy non può condividere questo schema e non condividerà il programma dei voli di Olbia con Alitalia.

    Dopo l'assegnazione della gara ad Alitalia, ci sono stati incontri sia con il Ministero, sia con la Regione Sardegna - spiace constatare che tutte le promesse fatte non abbiano portato a nulla.

    Air Italy ha deciso di volare da Olbia a Roma e da Olbia a Linate (e viceversa), come dichiarato in più occasioni, per proteggere il proprio personale di oltre 500 persone e l’investimento fatto negli ultimi 50 anni al servizio della Sardegna.

    Questa "soluzione" proposta contiene elementi di forte ambiguità e spiace constatare che in definitiva, sia la Regione, sia il Ministero abbiano scelto di non gestire la situazione, limitandosi ad invitare Air Italy e Alitalia ad incontrarsi ed a concordare una soluzione rispetto alle frequenze dei voli da e per Olbia. Ciò, non solo - e innanzitutto - crea una situazione di incertezza estremamente dannosa per i passeggeri a pochi giorni dall’inizio dei voli con il nuovo regime, ma pone altresì Air Italy in una situazione di inaccettabile svantaggio competitivo, avendo Alitalia già venduto migliaia di biglietti per la stagione estiva, iniziando le vendite prima dell’aggiudicazione definitiva e continuando a vendere anche dopo la dichiarazione del 12 marzo, con cui Air Italy accettava di operare senza compensazione.

    Questo non è accettabile.

    Grazie a questa "soluzione", centinaia di dipendenti di Air Italy, migliaia di famiglie a Olbia e decine se non centinaia di migliaia di viaggiatori sono rimasti completamente all'oscuro rispetto a quanto accadrà sulla nuova Continuità Territoriale fra soli cinque giorni.

    Come conseguenza di quanto sopra, Air Italy dovrà ora rinunciare alle rotte in favore di Alitalia.

    Cercheremo quindi di incontrare la Regione Sardegna e il Ministero per avere indicazioni e supporto su come affrontare le conseguenze che indubbiamente deriveranno da quanto deciso oggi.

    URL : http://press.airitaly.com/continuita-territoriale-sardegna-ct1/
    brandoni_it
    brandoni_it

    Messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 28.03.19
    Età : 57
    Località : Osimo

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da brandoni_it il 12.04.19 11:41

    malpensante ha scritto:

    PRESS RELEASE


     


    Continuità territoriale Sardegna (CT1)


    La "soluzione" proposta ieri sera dalla Regione Sardegna e dal Ministero dei Trasporti non è una soluzione, è una farsa.

    Estendendo la vecchia continuità per Cagliari e Alghero, e non per Olbia, si crea uno squilibrio ridicolo, in particolare rispetto alla diversa politica tariffaria: dal 17 aprile ci sarà la tariffa unica su Alghero, mentre su Olbia varrà dal doppio al triplo della tariffa residenti. Alitalia sarà sia ad Alghero, sia ad Olbia, potrà servire sia i passeggeri con alta capacità di spesa su Olbia e indirizzare - in alternativa - gli altri su Alghero.

    Air Italy non può condividere questo schema e non condividerà il programma dei voli di Olbia con Alitalia.

    Dopo l'assegnazione della gara ad Alitalia, ci sono stati incontri sia con il Ministero, sia con la Regione Sardegna - spiace constatare che tutte le promesse fatte non abbiano portato a nulla.

    Air Italy ha deciso di volare da Olbia a Roma e da Olbia a Linate (e viceversa), come dichiarato in più occasioni, per proteggere il proprio personale di oltre 500 persone e l’investimento fatto negli ultimi 50 anni al servizio della Sardegna.

    Questa "soluzione" proposta contiene elementi di forte ambiguità e spiace constatare che in definitiva, sia la Regione, sia il Ministero abbiano scelto di non gestire la situazione, limitandosi ad invitare Air Italy e Alitalia ad incontrarsi ed a concordare una soluzione rispetto alle frequenze dei voli da e per Olbia. Ciò, non solo - e innanzitutto - crea una situazione di incertezza estremamente dannosa per i passeggeri a pochi giorni dall’inizio dei voli con il nuovo regime, ma pone altresì Air Italy in una situazione di inaccettabile svantaggio competitivo, avendo Alitalia già venduto migliaia di biglietti per la stagione estiva, iniziando le vendite prima dell’aggiudicazione definitiva e continuando a vendere anche dopo la dichiarazione del 12 marzo, con cui Air Italy accettava di operare senza compensazione.

    Questo non è accettabile.

    Grazie a questa "soluzione", centinaia di dipendenti di Air Italy, migliaia di famiglie a Olbia e decine se non centinaia di migliaia di viaggiatori sono rimasti completamente all'oscuro rispetto a quanto accadrà sulla nuova Continuità Territoriale fra soli cinque giorni.

    Come conseguenza di quanto sopra, Air Italy dovrà ora rinunciare alle rotte in favore di Alitalia.

    Cercheremo quindi di incontrare la Regione Sardegna e il Ministero per avere indicazioni e supporto su come affrontare le conseguenze che indubbiamente deriveranno da quanto deciso oggi.

    URL : http://press.airitaly.com/continuita-territoriale-sardegna-ct1/

    Quanti biglietti ha gia' venduto dal 17-4 in poi Airitaly su Olbia roma olbia linate??

    Questo e' un Caos provocato da Alitalia e dai suoi commissari, che stanno ancora facendo il bello e cattivo tempo con i noistri soldi.
    Spero in una rivolta dei contribuenti italiani contro un eventuale aiuto da parte del governo dopo il 30 aprile.

    avatar
    stefanoLHI

    Messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 28.03.19
    Località : KDFW

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da stefanoLHI il 12.04.19 15:55

    Solita mafia. Toninelli è peggio del colera.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 12.04.19 20:03

    E’ una farsa anche il fatto di far incontrare i due vettori stile Ponzio Pilato senza avere (come Governo) una proposta.
    Della decisione di non proseguire in questa pagliacciata ve ne avevamo dato anticipazione qui, se si pensava che Airitaly accettasse tutto senza conseguenze si sbagliano di grosso.


    https://www.castedduonline.it/sardegna-scontro-sulla-continuita-territoriale-air-italy-rinuncia-la-regione-altro-che-dilettanti-ce-chi-non-conosce-la-materia/?fbclid=IwAR36HjmM1MOxQf8asFPpX6iY2Msi4enbhuBgaMZA7G1ns_cMawITvAZxezs
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1518
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da FlyIce il 12.04.19 21:36

    malpensante ha scritto:

    PRESS RELEASE



    Continuità territoriale Sardegna (CT1)


    La "soluzione" proposta ieri sera dalla Regione Sardegna e dal Ministero dei Trasporti non è una soluzione, è una farsa.
    ...
    Dopo l'assegnazione della gara ad Alitalia, ci sono stati incontri sia con il Ministero, sia con la Regione Sardegna - spiace constatare che tutte le promesse fatte non abbiano portato a nulla.
    ...
    Questa "soluzione" proposta contiene elementi di forte ambiguità e spiace constatare che in definitiva, sia la Regione, sia il Ministero abbiano scelto di non gestire la situazione, limitandosi ad invitare Air Italy e Alitalia ad incontrarsi ed a concordare una soluzione rispetto alle frequenze dei voli da e per Olbia.
    ...
    Questo non è accettabile.
    ...
    C’è un velato passaggio su accordi non rispettati: affermazione forte, così come definire una farsa la soluzione, ma più utile in sede negoziale.

    A me sembra che la partita sia tutt’altro che chiusa: AirItaly non accetta questa soluzione, ma non è detto che sia l’ultima o che sia finita qui. AirItaly si era già tirata indietro due volte!

    Comunque sia, sta emergendo che Alitalia compete grazie ai soldi generosamente “prestati” dai contribuenti italiani. Una soluzione insostenibile per chi cerca di stare sul mercato con le proprie forze.
    Ai comunicati AirItaly, di una chiarezza che ha pochi precedenti, si stanno aggiungendo altre voci: di recente il presidente di Alpitour, proprietaria di Neos, si è chiaramente lamentato delle annunciate aperture di Alitalia su destinazioni vacanziere. Altro che portare i turisti in Italia, portano gli italiani al calduccio. Gli piace vincere facile.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 12.04.19 21:55

    Il presidente di Alpitour li vuole denunciare e sarebbe ora, i sardi oltre che marciare su Cagliari dovrebbero andare a Roma e tirare giù Toninelli!
    Alitalia con i nostri soldi va spazzata via essendo un cancro economico per la nostra nazione, a Milano lo abbiamo provato con la scellerata scelta di ripiegare sul suo fallimentare LIN e FCO, ora tocca ai sardi perché una cosa oggi e’ stata anticipata, senza CT quel che resta a Olbia di IG verrà smantellata grazie ai nostri lungimiranti politici che dovrebbero darsi alla pesca sportiva domenicale in riva alle cave.
    Incontro fissato per lunedì d’ufficio? Spero che si presentino le centinaia di dipendenti di Olbia per chiedere d’essere assunti da Alitalia entro i prossimi giorni e che i vertici non si presentino per sti incontri da presa per i fondelli.
    D960
    D960

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 27.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da D960 il 12.04.19 22:12

    La Continuità Territoriale 2 per le rotte minori era stata cucita appositamente per Meridiana dato che includeva destinazioni come Palermo, Firenze, Verona e Napoli dove IG aveva centri di manutenzione. L'attuale impostazione della Ct1 è ugualmente cucita addosso per Alitalia e in parte minore anche per Meridiana. E' incomprensibile il motivo per cui si guardi alla Corsica come modello da seguire dal momento che gli abitanti sono decisamente inferiori, così come è assurdo che non si guardi al modello presente in Spagna come le Baleari.

    Probabilmente, se IG dovesse abbandonare totalmente Olbia, si potrebbe avere le mani libere per raggiungere il modello appena citato ma avrebbe dell'incredibile capirlo dopo la sua dipartita.

    D'altro canto però quanto sono stati chiusi i centri manutentivi o altre basi - Cagliari compresa- e diversi dipendenti erano in cassintegrazione o sono stati licenziati, non è stato sollevato un polverone esattamente come sta accadendo ora: quando si dice avere a che fare con due pesi e due misure differenti...


    Tralascio ed evito di sprecare bit sulla porcata appena fatta del doppio regime. In questo caso a saturarsi sarà Alghero.
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 12.04.19 22:28

    Tutto ciò accelererà i trasferimenti da Olbia a Milano, chi ad Olbia ha capito si sta già trasferendo, chi no a casa, molto semplice ringraziando Regione e Governo.
    Il comunicato IG di oggi e’ chiaro, sul tavolo la posta sono i dipendenti di Olbia, se li prenderà la Regione, Governo o Alitalia (mantenuta dal governo)? IG no, nonce scritto in fronte “allocchì”.
    D960
    D960

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 27.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da D960 il 12.04.19 23:11

    Intanto i voli in CT non sono disponibili né con AZ né con IG dopo il 16, dato che quest'ultima li ha tolti dalle vendite. In tutto ciò il neo presidente convoca una riunione con le compagnie lunedì alle 15, come se non fosse urgente. I am speechless


    EDIT: sono stati caricati or ora con AZ.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1518
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da FlyIce il 12.04.19 23:31

    D960 ha scritto:Intanto i voli in CT non sono disponibili né con AZ né con IG dopo il 16, dato che quest'ultima li ha tolti dalle vendite. In tutto ciò il neo presidente convoca una riunione con le compagnie lunedì alle 15, come se non fosse urgente. I am speechless


    EDIT: sono stati caricati or ora con AZ.
    Ok, stavo controllando perchè sapevo che AZ li aveva messi in vendita.

    Comunque la situazione è davvero assorda, pensate ai giri macchina e agli equipaggi: si parte, si', no, forse....
    D960
    D960

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 27.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da D960 il 13.04.19 0:07

    FlyIce ha scritto:

    Comunque la situazione è davvero assorda, pensate ai giri macchina e agli equipaggi: si parte, si', no, forse....

    E i consumatori? Le agenzie di viaggio durante la settimana di Pasqua?
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1518
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da FlyIce il 13.04.19 7:36

    D960 ha scritto:
    FlyIce ha scritto:

    Comunque la situazione è davvero assorda, pensate ai giri macchina e agli equipaggi: si parte, si', no, forse....

    E i consumatori? Le agenzie di viaggio durante la settimana di Pasqua?
    Ovvio, ma il mio messaggio voleva farvi riflettere sul fatto che, una volta messo in vendita, il volo va anche operato e non è cosi' banale senza la giusta pianificazione.
    Giri macchina e turni equipaggio, con tutti i servizi correlati (hotel, transfer ecc...) sono pianificati con circa 60 giorni d'anticipo, non con 2.
    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1518
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da FlyIce il 13.04.19 14:08

    I dipendenti sardi di AirItaly contro Alitalia :
    https://www.galluraoggi.it/olbia/lettera-dipendenti-air-italy-12-aprile-2019/

    Così si capisce senza dubbio chi, in questa vicenda, sono i bravi e chi i cattivi (Alitalia).
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 13.04.19 15:11

    Sino a poco tempo fa i cattivi erano quelli di Airitaly, quindi guerra tra cittadini di Olbia e quelli romani? Tutto qui? Stiamo parlando di due regionals o cosa?

    brandoni_it
    brandoni_it

    Messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 28.03.19
    Età : 57
    Località : Osimo

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da brandoni_it il 14.04.19 13:03


    La Filt Cgil, la Fit Cisl e la Uilt Uil, insieme ad una folta delegazione dei lavoratori Air Italy domani presenzieranno, con un sit in, i cancelli di Villa Devoto, sede di rappresentanza della presidenza della Giunta regionale. Ad annunciarlo il segretario Generale Filt Cgil Sardegna Arnaldo Boeddu. Proprio domani, infatti, è previsto alle 15:30 il vertice delle due compagnie aeree (Alitalia ed Air Italy) ed il neo Governatore della Sardegna per discutere della continuità territoriale su Olbia, dove i due vettori hanno proposto di poter volare con oneri di servizio pubblico, ma senza compensazioni economiche. Per questo Air Italy ha già fatto sapere che potrebbe decidere di lasciare i collegamenti con scalo gallurese.

    La partenza della delegazione sindacale e dei lavoratori è prevista alle 10:30 all'aeroporto Costa Smeralda di Olbia.

    "Questo sit in - afferma Boeddu - serve per far capire al Governatore Solinas che, le sue scelte, oltre ad essere penalizzanti per tutti i sardi e per l'intera Sardegna, stanno mettendo a serio rischio il posto di lavoro di oltre 600 operatori della compagnia Air Italy e di una realtà industriale aeronautica che dura da oltre 50 anni".
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 14.04.19 13:55

    Ieri si leggevano 500 oggi 600..aumentano di notte? Più che in Regione dovrebbero andare da Ponzio Pilato (Toninelli) a Roma (in continente).

    avatar
    stefanoLHI

    Messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 28.03.19
    Località : KDFW

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da stefanoLHI il 14.04.19 17:52

    Magari tontinelli fosse Pilato, se ne lavasse le mani non farebbe danni, invece distrugge ogni cosa che tocca, un po' come Re Mida al contrario, invece di oro trasforma in me...a
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 15.04.19 23:54

    In poche parole si lavora in nottata per presentare un accordo tra Airitaly, Alitalia e regione Sardegna che deve essere pronto entro domani mattina (possiamo immaginare Dimitrov e Violante a tirare i botti nel perdere tempo dietro a queste cose fanatizziate).
    Ansia per i 110 tra comandanti e piloti di base Olbia che potrebbero ritrovarsi senza voli e quindi trasferiti a Milano.
    D960
    D960

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 27.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da D960 il 16.04.19 0:30

    Secondo me si verificano due scenari:

    1) Airitaly non opera le rotte in CT ma lascia i voli stagionali solo per quest'anno, per poi chiudere definitivamente con OLB a meno del volo feed per Malpensa. Alitalia in questo caso non dovrebbe trasferire le prenotazioni e inoltre fare accordi con IG per i voli con scalo, dato ormai la prematura data di inizio.

    2) Airitaly opera per conto di AZ ma non so quanto possa essere conveniente dato che il subappalto può essere estremamente oneroso.
    malpensante
    malpensante

    Messaggi : 244
    Data d'iscrizione : 22.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da malpensante il 16.04.19 13:09

    PRESS RELEASE  



    Continuità Territoriale Sardegna aggiornamento del 16 aprile 2019


    La proposta illustrata ieri dal Presidente Solinas durante l’incontro tenutosi a Villa Devoto alla presenza di una delegazione della nostra Compagnia e di Alitalia è purtroppo inaccettabile.

    Air Italy ha in più occasioni dichiarato di non essere in grado di condividere le rotte da Olbia con Alitalia. Pertanto, pur apprezzando lo sforzo fatto dal Governatore, di trovare una soluzione in questo senso, ribadisce che si tratta di una soluzione insostenibile.

    Air Italy ha accettato lo scorso 12 marzo di volare da Olbia a Roma e da Olbia a Linate (e viceversa), senza compensazioni finanziarie, per proteggere il proprio personale di oltre 500 persone e l’investimento fatto negli ultimi 50 anni al servizio della Sardegna. Sfortunatamente, la soluzione proposta non garantirebbe questi obiettivi e determinerebbe un risultato ancora più negativo rispetto a quello già previsto nell’ipotesi di accettazione appena citata.

    La proposta avanzata ieri conteneva elementi di forte ambiguità, con concessioni trascurabili e nessuna soluzione praticabile.

    Allo stesso modo, non è una proposta in grado di risolvere lo squilibrio tariffario che è stato creato sui tre aeroporti di Olbia, Alghero e Cagliari.

    Come conseguenza di quanto sopra, Air Italy dovrà ora rinunciare alle rotte in favore di Alitalia - una compagnia aerea in amministrazione straordinaria che beneficia di un prestito ponte del valore di 900 milioni di euro a carico dei contribuenti.

    Oggi, quale conseguenza di questa situazione, centinaia di dipendenti di Air Italy, migliaia di famiglie a Olbia e decine se non centinaia di migliaia di viaggiatori, si trovano nella più totale incertezza derivante da questa farsesca situazione.

    Air Italy inizierà ora a riproteggere i passeggeri e ad avviare immediatamente una valutazione completa sul modo migliore per proteggere il nostro personale e chiederà supporto ai ministeri competenti.

    URL : http://press.airitaly.com/continuita-territoriale-sardegna--aggiornamento-del-16-aprile-2019/
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 16.04.19 14:07

    “Air Italy inizierà ora a riproteggere i passeggeri e ad avviare immediatamente una valutazione completa sul modo migliore per proteggere il nostro personale e chiederà supporto ai ministeri competenti”

    A buon intenditore poche parole.
    D960
    D960

    Messaggi : 291
    Data d'iscrizione : 27.03.19

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da D960 il 16.04.19 14:27

    I-TIGI ha scritto:“Air Italy inizierà ora a riproteggere i passeggeri e ad avviare immediatamente una valutazione completa sul modo migliore per proteggere il nostro personale e chiederà supporto ai ministeri competenti”

    A buon intenditore poche parole.

    Tradotto: chi vuole viene a lavorare a Malpensa oppure andrà in cassintegrazione?
    I-TIGI
    I-TIGI

    Messaggi : 2112
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da I-TIGI il 16.04.19 14:50

    Perché la cassa? Come già comunicato da Dimitrov Airitaly ha bisogno di tutti quindi posto garantito ovviamente a Milano, chi non dovesse accettare Im trasferimento mica può chiedere la cassa.
    Stamattina alle 8,30 in punto Il CEO ha comunicato e informato tutti i dipendenti in diretta telefonica a Milano ed Olbia.

    Contenuto sponsorizzato

    Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda - Pagina 2 Empty Re: Rivoluzione per la Continuità Territoriale sarda

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è 22.10.20 6:03