Malpensa Insiders

News, analisi e anticipazioni su tutto quello che gira intorno a Milano Malpensa e all'aviazione civile in Italia


    Domanda e offerta di voli feed

    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1582
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP
    211020

    Domanda e offerta di voli feed Empty Domanda e offerta di voli feed

    Messaggio Da FlyIce

    Si fa un gran parlare delle rotte su Malpensa annunciate da Ego nei giorni scorsi: sono rotte con vocazione feed, quindi per portare passeggeri in transito via Malpensa verso altre destinazioni.

    Le rotte feed sono tipiche degli hub e sono di solito operate dalla compagnia che opera anche i voli di lungo raggio o da loro consociate.
    A Malpensa la situazione è più articolata perché non c'è una compagnia aerea di riferimento per i voli lungo raggio.

    In epoca pre-Covid, il feederaggio era un plus che l'aeroporto poteva offrire, ma le compagnie guardavano soprattutto ai passeggeri e al cargo originante in loco per decidere se aprire o meno il volo.
    AirItaly aveva stretto nel tempo molti accordi (interline e codeshare, tramite QR ma non solo) per far transitare i passeggeri dai propri voli nazionali al lungo raggio, iniziando a dare a Malpensa quei voli feed che erano utili a svilupparsi. Negli ultimi mesi aveva anche invertito le ondate, con gli aerei che pernottavano fuori base per arrivare e ripartire a MXP in orari più favorevoli ai transiti.

    Con la crisi in atto, anche solo qualche pax extra, in transito, può fare la differenza tra avere un volo di lungo raggio su Milano oppure no, con le ricadute economiche che questo significa.
    Pianificando la riapertura dei voli, o per alcuni l'avvio di quelli già previsti, diversi vettori stanno chiedendo a SEA chi può sostituirsi ad Airitaly, un esempio è EVA Airways che aveva siglato accordo con IG ed ora vorrebbe avere altro vettore partner su Milano.
    SEA ha ben chiara questa necessità dei suoi clienti intercontinentali e si è attivata direttamente per favorire la nascita di una rete feed.

    La richiesta dei grandi vettori di proseguimenti su MXP, è anche in linea con le previsioni che danno il traffico in aumento soprattutto sugli scali hub (nel 2019 il 51% del traffico mondiale girava sui hub e per quest’anno si prevedeva un 53%), quindi se Malpensa vuole avere successo, deve tornare hub, non come prima, ma un hub di nuova generazione, con buona pace del prof. Ponti e degli esperti che affermavano che il p2p aveva decretato la fine gli hub. Gli hub non sono mai stati così importanti come oggi. Guardate dove sono stati tagliati i voli in quantità e dove meno, per avere una conferma.
    Condividi questo articolo su: redditgoogle

    Nessun commento.


      La data/ora di oggi è 25.11.20 2:58