Malpensa Insiders

News, analisi e anticipazioni su tutto quello che gira intorno a Milano Malpensa e all'aviazione civile in Italia


3 partecipanti

    Aerolinee fantastiche d'Italia

    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 29.11.21 9:38

    Thread volutamente non serio, deceisamente faceto.

    Vogliamo farvi un riepilogo del meglio del peggio delle compagnie aeree che volano solo nei sogni dei loro ideatori.

    La prima, la piu' famosa, ormai talmente storica da aver cambiato un paio di possibili livree (volevo mettere un'immagine ma serviva un book fotografico), è:

    ITALIAN AIRWAYS di Giuseppe "Beppe" Gentile, acclamato fondatore di compagnie aeree italiane, ma stavolta ancora in rampa di lancio.
    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 29.11.21 9:42

    Protagonisti di un revival storico sul filo del "copyright infringement", abbiamo:

    ATI - Aero Trasporti Italiani, il ritorno.

    Stesso logo, stessa livrea o quasi (ultimamemente hanno fatto un ritocco pure loro) ma quantomeno hanno un sito web e un set completo di pagine social.
    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 29.11.21 10:52

    Di questi giorni, una nuova entrata. La compagnia è nuova, anzi nuovissima ma i nomi dietro sono visti e rivisti. Parliamo di:

    AEROITALIA

    Si presenta con il disegno di un 767, ma le voci parlano di A330-200 per rotte di lungo raggio con base Roma. Sarà un successo ...
    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 29.11.21 17:19

    Questa è stata svelata da pochi giorni e ha un programma bomba: avrà come “hub operativo e aeroportuale principale l’aeroporto di Crotone”. Al giorno d'oggi un hub non si nega a nessuno.

    JONICA AIRWAYS

    tra tutte la è la piu' complessa da decifrare, innanzitutto ha una quasi omonima in Ucraina: Jonika Airlines che non c'entra niente.

    Ha pero' un collegamento con la precedente AIR KROTON, sempre con hub a Crotone ma un business plan basato su ATR, ora invece si pensa ai 190 e pure al traffico cargo. Ambiziosi.
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 29.11.21 19:27

    Il problema è che c’è chi come media gli da pure spazio e qualcuno gli crede perdendo solo tempo.
    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 26.04.22 15:54

    FlyIce ha scritto:Di questi giorni, una nuova entrata. La compagnia è nuova, anzi nuovissima ma i nomi dietro sono visti e rivisti. Parliamo di:

    AEROITALIA

    Si presenta con il disegno di un 767, ma le voci parlano di A330-200 per rotte di lungo raggio con base Roma. Sarà un successo ...

    AeroItalia è stata la prima a presntarsi e a fare il passo dal virtuale al concreto.

    Da qualche settimana gira un aereo nei loro colori immatricolato a Malta e da pochissimo hanno anche ottenuto il COA.

    Oggi hanno fatto la prima conferenza stampa di presentazione a Fiumicino, cominicando molte idee e molto confuse: un po' linea un po' charter, una base a Forli' e una a Foggia; focus sul sud.

    https://www.travelquotidiano.com/trasporti/aeroitalia-debutta-nel-segno-del-charter-lungo-raggio-dal-2023/tqid-423759

    https://www.ilmattinodifoggia.it/news/foggia/60887/la-nuova-compagnia-aerea-aeroitalia-si-presenta-e-punta-su-foggia.html
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 26.04.22 15:59

    Intrieri, Forlì, hub FCO, lungo raggio…ok ok vabbè 😂

    PS un saluto da Castro Pretorio in Roma a tutti voi.
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 29.04.22 18:37

    Aeroitalia, la compagnia italiana (con fondi stranieri) che decolla da Forlì e Foggia

    di Leonard Berberi


    Si chiama Aeroitalia, ricorda come suono Alitalia e, proprio come l’ex compagnia di bandiera, ha una «A» tricolore sulla coda. La quarta compagnia con certificato italiano — ma con capitali stranieri — punta ad arrivare a 25 aerei alla fine dell’anno prossimo tra Boeing 737 e Boeing 787. Decolla come vettore charter («primo volo il 2 maggio da Roma a Bruxelles per conto di un’organizzazione internazionale»), per trasformarsi poi in aviolinea regional, quindi per il trasporto di linea nel corto e medio raggio (Italia, Europa, Nord Africa e Medio Oriente) ed evolvere in una società di lungo raggio con collegamenti con il Nord e Sud America. Insomma, quattro vite in una.

    I nomi
    Prima base a Forlì (media di 27 passeggeri al giorno nel primo trimestre di quest’anno), un’altra a Foggia (che ora conta zero voli di linea), intanto lavora per l’hub a Roma Fiumicino. A guidarla è l’amministratore delegato Gaetano Intrieri, consulente tecnico dell’ex ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, chiamato a fare il numero uno di alcune compagnie aeree italiane che da tempo non ci sono più e finite non proprio benissimo. Il capitale — ufficialmente 5 milioni di euro (versati per ora 3 milioni) — lo mettono Marc Bourgade, ex banchiere parigino con residenza a Dubai, e German Efromovich, ex presidente della compagnia colombiana Aviancache nel 2019 aveva nel mirino Alitalia. A fine anno, sostiene l’azienda, i finanziamenti dovrebbero salire a 80 milioni. «L’obiettivo è chiudere già il 2022 in pareggio se non in attivo», spiega in un’intervista al Corriere l’ad Intrieri. E anticipa che il codice di identificazione Iata provvisorio è «AX».

    Questo è il momento peggiore per avviare una compagnia aerea.
    «Mi hanno chiamato a guidare questo progetto. Ora che sono saltate tutte le compagnie aeree italiane (in realtà ci sono Ita Airways, Air Dolomiti e Neos, ndr) mi sono potuto scegliere un team di persone molto brave, dopo il default di Alitalia, Blue Panorama e Air Italy. Insomma cogliamo un’opportunità dalla crisi».
    Che è quello che hanno fatto Ryanair e Wizz Air: hanno sfruttato la pandemia per espandersi in Europa.
    «Ryanair lo fa alla grande. Wizz Air non ho capito, vola anche con 30 passeggeri che pagano 15 euro, quindi in perdita».
    Aeroitalia che tipo di compagnia è?
    «È un vettore a basso costo operativo, non low cost, quindi possiamo dire tradizionale. Cercheremo da qui a un anno di farci il nostro hub».

    Il mercato italiano è però saturo, soprattutto di low cost.
    «Infatti è inutile fare la competizione a Ryanair perché ci si fa male. Partiamo intanto con le attività charter, a luglio avvieremo poche rotte e in alcuni aeroporti con cui abbiamo stretto rapporti commerciali».
    Quali aeroporti?
    «Certamente Forlì. E poi stiamo definendo sull’aeroporto di Foggia. E qualche altro aeroporto del Sud che non menziono perché siamo ancora in trattativa».
    Quindi si parte con due basi?
    «Avremo più basi, di cui alcune saranno in Europa non in Italia».
    Cioè aerei e persone dislocati in più punti?
    «Sì, certo».
    Nel corso del 2022?
    «No, da subito».
    Quindi, mi faccia capire, partirete con basi a Forlì, Foggia e all’estero.
    «Forlì e Foggia per le attività di linea, l’attività charter sarà su più basi all’estero».
    Una delle basi potrebbe essere in Polonia?
    «Sì, esatto».
    Quindi andrete a dare fastidio a Ryanair che lì ha la sua sussidiaria polacca Buzz.
    «Diciamo che lì Ryanair è più vulnerabile che in Italia».
    (Al 26 aprile scorso Buzz contava 59 aerei, 46 Boeing 737-800 e 13 Boeing 737 Max, età media della flotta poco più di 4 anni. Aeroitalia parte con due velivoli, il primo è un Boeing 737-800 che ha oltre 21 anni usato fino a poco tempo fa da Blue Panorama)
    Quanti aerei avrete entro la fine della stagione estiva?
    «In realtà entro giugno ne avremo cinque o sei, tutti Boeing 737».
    Distribuiti come?
    «In Italia due a Forlì, uno a Foggia, ma qui se vinceremo il bando. Ma questa sarà un’attività marginale. Quella principale, per il 75-80%, si concentrerà sui voli charter. Abbiamo contratti con importanti tour operator europei per portare i viaggiatori al mare in Spagna, Grecia, Portogallo, Egitto. Ma non voli dall’Italia».
    Cosa prevede il piano flotta?
    «Partiamo con i due Boeing 737. Da qui a fine 2023 prenderemo 10 Boeing 787 per i voli di lungo raggio e fino a 15 Boeing 737 per il breve e medio raggio».
    Tutti a noleggio?
    «Assolutamente sì».
    Quando arriveranno i primi Boeing 787?
    «A fine 2022 per fare già le attività charter di lungo raggio».
    In quali altri Paesi europei baserete gli aerei?
    «Oltre alla Polonia in Repubblica Ceca, Norvegia e Regno Unito».
    Perché vi concentrate da subito sul charter?
    «Perché in Italia il mercato charter è semi-morto, ma pure le compagnie aeree charter qui sono semi-morte. Prima del nostro arrivo ce n’era sostanzialmente una: Neos».
    Quindi farete concorrenza a loro.
    «Non saranno contenti quelli di Neos, ma è la legge del mercato».
    Quindi metterete fino a 80 milioni per fare soprattutto charter?
    «Il charter sarà attività di start up. Ma l’obiettivo è essere compagnia con un hub importante in Italia per collegare il Paese all’America».
    Dove avete messo gli occhi per l’hub?
    «Se mai troveremo un accordo con Aeroporti di Roma l’idea è fare di Fiumicino la nostra base e cominciare i collegamenti dal 2023 con il Sud America e poi con il Nord America».
    Quindi hub su Fiumicino e collegamenti di breve e medio raggio da Forlì e Foggia?
    «Sì. Chiaro che Forlì e Foggia avranno connettività pure con Fiumicino».
    Questi due aeroporti vi supportano?
    «Lo stanno facendo».
    I rapporti con Adr, la società che gestisce Fiumicino e Ciampino, come sono?
    «Non ci sono. Per loro noi siamo come gli altri».
    Quando inizieranno le vendite dei biglietti?
    «Da fine maggio per le rotte da Forlì e Foggia per voli che decollano a luglio».
    E le rotte intercontinentali da quando?
    «Dalla stagione estiva 2023».
    Dove puntate?
    «Brasile e Argentina, soprattutto, poi Stati Uniti».
    Da Forlì e Foggia dove volerete?
    «Non posso ancora dirlo, lo faremo tra un paio di settimane».
    (È quasi scontato che da Forlì si guardi al Sud Italia. Leggendo il bando per lo sviluppo del traffico all’aeroporto di Foggia — che prevede dei contributi per i vettori — l’unica rotta che sembra avere senso è quella per Milano. L’incentivo a passeggero in partenza e arrivo è di 14 euro per il primo anno. Nel 2021 Foggia ha avuto 70 passeggeri in tutto, nel 2019 — pre Covid — 387, tutti su voli privati)
    Il vostro primo aereo ufficiale è un Boeing 737-800 che però a Foggia non è autorizzato a volare.
    «Infatti lì useremo i Boeing 737-700 che sono più piccoli».
    Partite con 5 milioni (versati per ora 3 milioni, ndr) e dite che arriverete a 80 milioni a fine anno. Chi ci mette i soldi?
    «Efromovich e Bourgade, poi un fondo d’investimento molto vicino a Efromovich».
    Intende la sua società Synergy Group?
    «Un altro che non posso rivelare perché ho firmato un accordo di non divulgazione».
    Come farete a operare con il prezzo del kerosene alle stelle?
    «È uno dei motivi per cui abbiamo ritardato il decollo. Sul charter però il problema non si pone perché si attualizza il costo del carburante».
    Quindi i dolori inizieranno quando avvierete i voli di linea.
    «Sì. E quando avremo più aerei».
    Però la strategia multi-base che pensate di adottare è costosa...
    «Sparpagliare gli aerei non è mai una buona idea. Noi andremo su tre basi».
    Ma perché volerete su Forlì e Foggia e non ci hanno mai pensato colossi come Ryanair, Wizz Air o easyJet?
    «Perché non sono aeroporti adatti a loro. Non hanno un numero di passeggeri tale da garantire i flussi di cui hanno bisogno».
    Quindi volerete dove non ci sono le low cost.
    «Il problema nostro non è Ita, ma Ryanair o Wizz Air. Abbiamo cercato di scegliere località dove loro non ci sono».
    Però nel 2023 se aprirete la base a Fiumicino dovrete riorganizzare i collegamenti per fare i voli di «alimentazione» di quelli intercontinentali.
    «Lì cambia tutto».
    A quel punto fareste concorrenza a Ita.
    «Noi sappiamo dove saremo da qui al 2023, Ita non si sa dove andrà visto che è in vendita».
    (Ita Airways, che conta 52 velivoli, è nel mirino in particolare di Msc e del gruppo Lufthansa che insieme hanno inviato una manifestazione d’interesse da 1,2-1,4 miliardi di euro).
    Avrete la business class sui voli intercontinentali?
    «Sì, infatti saremo una compagnia tradizionale da questo punto di vista».
    Quanti dipendenti avete ora?
    «Circa 150, provenienti da Alitalia, Air Italy, Blue Panorama. Vorremmo arrivare a 600 a fine anno, mano a mano che ci espandiamo».
    Siete sicuri che bastino 80 milioni di euro?
    «Dipende da chi è il manovratore. Me li devo far bastare. Per prendere un Coa (certificato di operatore aereo, ndr) ci vogliono diversi milioni, noi abbiamo pagato 800 mila euro».
    Quando prevedete di fare utili?
    «Molto presto».
    Cioè quando?
    «Da subito».
    Quindi bilancio senza perdita già al 31 dicembre 2022?
    «Sì. Si può fare».

    lberberi@corriere.it
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 29.04.22 18:46

    “Oggi le comiche” (programma TV della RAI di un po’ di decenni fa.

    Da notare l’ironia nel fare le domande a Intrieri in questa macedonia fantasiosa tra charters e voli di linea (Intrieri si sarà scordato il cargo) con base a Forlì (dove tirano dietro al primo che passa hangar ed altro a gratis pur di badare qualche cosa li) Foggia in contatto lo con un pazzo folle che da anni propone a tutti un hub li, Hub a Fiumicino, voli in Sud America con chissà quali diritti e basi all’estero e 787 a go go, 600 dipendenti ed….utile già entro 8 mesi!”Gulp fumetti in TV” (Cartoni animati della televisione svizzera italiana di decenni fa).

    Ok mancano 80 mil sui tre (vedere come versati), credo che quei 80 saranno invece le perdite 😂

    Comunque Auguri! 😎
    avatar
    Massi787


    Messaggi : 425
    Data d'iscrizione : 22.03.19

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da Massi787 29.04.22 21:59

    I famosi utili entro fine anno mi ricordano un altro piano industriale ricorrente!
    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 29.04.22 23:31

    Massi787 ha scritto:I famosi utili entro fine anno mi ricordano un altro piano industriale ricorrente!
    Gli altri sono più realistici:
    -perdita quest’anno
    -pareggio il prossimo
    -utili tra due

    Poi si realizza sempre e solo la prima previsione. Aerolinee fantastiche d'Italia 1f602

    Ci si lamenta anche che ITA non ha un piano industriale, questi fanno di meglio: ne hanno 3 o 4.
    Non poche idee ma confuse; molte idee, molto confuse!!!!

    Questo compagnia aerea fantastica, ci regalato piani industriali fantastici e Berberi una fantastica intervista (bellissimi gli incisi).
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 03.05.22 18:24

    Chi va a dire in giro di poter avere i 733 TJ raccontando le solite frottole a qualche abbocalone; gli dico che non li avrebbe manco se mettesse sul tavolo 50 milioni in contanti.
    FlyIce
    FlyIce


    Messaggi : 3226
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da FlyIce 18.10.22 0:09

    Nuova e fantastica compagnia aerea “de Rroma” e badate bene con l’A380!
    Mica pizza e fichi …

    AVIAROMA

    https://www.aviaroma.com/

    La livrea non è male anche se fa un po’ ATAC 😂😂😂
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 18.10.22 0:44

    Aerolinee fantastiche d'Italia A0b10810

    Ave Roma?
    Volete vedere che il catering sarà del porchettaro di Fiumiscino mentre a colazione bomboloni per tutti nel piano plebeo? In quello nobile anche grattachecche.
    Immagino già voli papali e per oratori mentre ITA verrà schiacciata in pochi giorni.
    Il mondo trema, nulla sarà più come prima (su flight simulator).

    In effetti il solito color rosso scialbo usato da Atac e AdR, zero design.

    Attendiamo la messa in vendita dei voli ma occhio a non farsi clonare la carta di credito dai zanza.
    😂

    PS l aereo brandizzato Lazio è realtà, Roma solo fantasia 😂
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 18.10.22 1:04

    Aerolinee fantastiche d'Italia 7df99e10

    Imperdibile la divisione cargo con i “magnifici” suppostoni (MD80) 😂
    I-TIGI
    I-TIGI


    Messaggi : 5461
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Mediolanum

    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da I-TIGI 01.11.22 0:22

    Aerolinee fantastiche d'Italia A8ab3810

    Gastronomia on board, pensavo off board…

    Carne coltivata?
    😂😂😂😂😂😂😂😂😂
    L’erba non arriva a tanto e forse manco l’eroina chi scrive Lima Fiumicino probabilmente viaggia ad alti livelli di…tossicità.

    PS hanno eliminato dall’immagine del A380 la scritta Ave Roma…netto miglioramento, ora ci si aspetta che cancellino tutto il resto 😂😂😂

    Mi sorge un dubbio, volete vedere che magari saranno loro che entreranno in “pista” per ITA ora che fuori dalla porta non c’è rimasto più nessuno?
    😎

    Contenuto sponsorizzato


    Aerolinee fantastiche d'Italia Empty Re: Aerolinee fantastiche d'Italia

    Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è 27.11.22 15:43