Malpensa Insiders

News, analisi e anticipazioni su tutto quello che gira intorno a Milano Malpensa e all'aviazione civile in Italia


    Il "danno"

    FlyIce
    FlyIce

    Messaggi : 1532
    Data d'iscrizione : 02.03.19
    Località : Catchment Area di MXP
    100720

    Il "danno" Empty Il "danno"

    Messaggio Da FlyIce

    La riapertura anticipata di Linate è stata fortemente voluta da Alitalia e decisa a Roma tra Ministero ed ENAC.
    SEA aveva dato parere negativo, sia per ragioni economiche sia per i lavori in corso nel terminal che ne riducono gli spazi utili: un bel problema in un periodo dove il "distanziamento sociale" è il motivo piu' ricorrente.

    Come sapete, la riapertura significa perdite per SEA e per i suoi azionisti; il principale è il Comune di Milano e il sindaco è stato tra i pochissimi che si sono lamentati.

    Il "danno" va ben oltre, Malpensa, ridotta ad un solo terminal (il T1), stava crescendo giorno per giorno per arrivare ad una massa critica minima per rendere economiche le attività.
    Pensiamo a cosa c'è dentro il teminal: negozi e servizi di ristorazione che sono aperti indipendentemente dal numero di passeggeri. Con il ritorno a Linate di un bel po' di voli, il giro d'affari cala per tutti e, come sappiamo, a Linate non si recupera altrettanto perchè i negozi sono meno e alcuni sono chiusi a causa del cantiere.

    Allarghiamo ancora lo sguardo, fuori dal terminal: il Malpensa Express ed i bus perdono massa critica, cosi' come la perdono i parcheggi, forse un po' anche gli hotel; è un intero territorio che viene impoverito, in un momento già molto difficile, senza recuperare altrettanto in zona Linate.

    Queste riflessioni non le troverete altrove perchè la stampa sta trattando molto superficialmente la vicenda e soprattutto non vuole disturbare "il manovratore", il Governo.

    Purtroppo invece si dovrebbero discutere simile scelte, contrarie ad ogni principio di efficienza ed economicità, perchè sono queste a condannare l'Italia agli ultimi posti per crescita economica, ai tassi di disoccupazione piu' alti d'Europa e ad un sistema di trasporto aereo che non riesce mai ad essere concorrenziale con il resto d'Europa!

    Il danno non sono i 3 miliardi "regalati" ad Alitalia, il danno va ben oltre.
    Condividi questo articolo su: redditgoogle

    Nessun commento.


      La data/ora di oggi è 26.10.20 19:56